Torna Artecinema Napoli 2011, il Festival Internazionale dei Film sull’Arte Contemporanea

Torna Artecinema Napoli 2011, il Festival Internazionale dei Film sull’Arte Contemporanea

museo capodimonte

Il mese di ottobre a Napoli è dedicato al cinema: dal 13 al 16, infatti, torna la nuova edizione di Napoli Artecinema, ovvero il Festival Internazionale di Film sull’Arte Contemporanea. Curato nei minimi dettagli da Laura Trisorio, questo festival è ormai giunto alla sua sedicesima edizione: verrà diviso in tre sezioni, Architettura, Arte e Dintorni e Fotografia. Ma di cosa si tratta? In pratica Napoli Artecinema ci presenta le diverse realtà dell’arte contemporanea tramite la proiezione di documentari su artisti, fotografi e architetti, grazie a interviste, materiali d’archivio e biografie. Ma vediamo il programma degli eventi al Teatro Augusteo di Napoli.

  • giovedì 13 ottobre 2011:
    • Inaugurazione: si parte alle ore 19,30
    • Arte e Dintorni: alle ore 20,00 avremo la proiezione di “Moon mirror journey”, Rebecca Horn guarda al suo passato e rivisita le sue opere più importanti, incluso “Concert in Reverse” e la retrospettiva del 2007 al Martin-Gropius-Bau
    • Arte e Dintorni: alle ore 21,20 ci sarà “Waste land” di Lucy Walker, la storia di come Vik Muniz con le sue opere sia riuscito a cambiare la vita delle persone che lavoravano un una discarica nelle favelas in Brasile
  • venerdì 14 ottobre 2011:
    • Architettura: alle ore 17,00 avremo la proiezione di “I.M. Pei: Building China modern” di Anne Makepeace. E’ la storia di come l’architetto I.M. Pei sia tornato in Cina per crere un museo moderno nel qurtiere più antico di Suzhou, integrare l’antico con il moderno è possibile?
    • Arte e Dintorni: alle ore 18,10 ci sarà “Nam June Paik – Open your eyes” di Maria Anna Tappeiner, ovvero come l’artista Paik, pioniere della videoarte, capì e utilizzò le potenzialità della televisione
    • Arte e Dintorni: alle ore 19,20 ecco che arriva la proiezione di “Kunstland” di Michael Krass. Seguiamo la costruzione dell’Exposure di Antony Gormley, capolavoro della land art olandese
    • Arte e Dintorni: alle ore 20,00 è la volta di “The year of Anish Kapoor” di Matthew Springford, dove verranno evidenziate le incredibili installazioni di Kapoor e della sua nascita come artista
    • Arte e Dintorni: alle ore 21,15 avremo “Video su carta” di Antonello Matarazzo, un modo per vedere il momento creativo di Perino & Vele
    • Fotografia: alle ore 21,50 ci sarà “Oliviero Toscani – The rage of images” di Peter Scharf e Katja Duregger, un vero e proprio ritratto di Toscani, fotografo che ebbe il coraggio di portare nell’esclusivo mondo della pubblicità temi scottanti come la pena di more, l’anoressia, il razzismo, la guerra
    • Arte e Dintorni: alle ore 22,50 l’appuntamento è con “Exit through the gift shop” di Banksy, immagini inedite di Thierry Guetta relative agli street artists
  • 15 ottobre 2011:
    • Fotografia: alle ore 17,00 ci sarà “Massimo Vitali” di Giampiero D’Angeli e Alice Maxie, fotografie di vacanzieri ammassatti in spiaggia e di merenderos alle prese con le rive dei fiumi
    • Arte e Dintorni: alle ore 18,00 ci sarà la proiezione di “The colour of your socks – A year with Pipilotti Rist” di Michael Hegglin, seguiamo le videoinstallazioni di Rist dalla Biennale di Venezia fino al MOMA di New York
    • Arte e Dintorni: alle ore 19,10 avremo “Sol Lewitt: wall drawings” di Edgar B. Howard e Tom Piper, incentrato sulla retrospettiva di arte concettuale che Sol Lewitt tenne nel 2008 al Mass MOCA di North Adams nel Massachusetts
    • Arte e Dintorni: alle ore 20,20 ci sarà “Olafur Eliasson – Space is process” di Henrik Lundø e Jacob Jørgensen, seguiamo le orme di Eliasson dal MOMA di New York al PS1, fino alle cascate artificiali sull’East River
    • Arte e Dintorni: alle ore 21,30 troveremo “William Kentridge: anything is possible” di Susan Collins e Charles Atlas. La storia di come la vita di sudafricano bianco ebreo di Kentridge si sia riflessa sul suo lavoro
    • Arte e Dintorni: alle ore 22,40 ci sarà la proiezione di “Seven easy pieces – Marina Abramovic” di Babette Mangolte. Marina Abramovic reinterpreta cinque perfomranche di Vito Acconci, Joseph Beuys, Valie Export, Gina Pane, Bruce Nauman e due sue opere
  • 16 ottobre 2011:
    • Arte e Dintorni: alle ore 17,00 avremo “Herb & Dorothy” di Megumi Sasaki, la storia di Herbert e Dorothy Vogel, impiegato lui, bibliotecaria lei che con scarsi mezzi sono riusciti a creare un’incredibile collezione d’arte contemporanea, ora donata alla National Gallery di Washington
    • Fotografia: alle ore 18,45 ci sarà “Like an animal” di Walker Stokman, il viaggio fotografico di Charlotte Dumas mentre segue un circo negli Stati Uniti, alla ricerca dell’anima degli animali
    • Arte e Dintorni: alle ore 19,50 è previsto “Niki de Saint Phalle et Jean Tinguely Les Bonnie & Clyde de l’Art” di Louise Faure e Anne Julien, la storia delle loro sculture monumentali
    • Architettura: alle ore 21,10 ci sarà “Lioness among lions: the architect Zaha Hadid” di Horst Brandenburg, la storia dei principali progetti dell’architetto anglo-iracheno Hadid
    • Arte e Dintorni: alle ore 22,30 proiezione di “Capo Dio Monte” di Pappi Corsicato, diamo uno sguardo alla mostra onirica di Luigi Ontani al museo Capodimonte di Napoli
    • Arte e Dintorni: alle ore 22,45 si finisce con “J.M. Basquiat: The radiant child” di Tamra Davis, intervista sulla vita di Basquiat, inclusa l’amicizia con Andy Warhol

    1118

    Segui NanoPress

    Ven 30/09/2011 da in .

    Commenta

    Ricorda i miei dati

    I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

    Pubblica commento
    Seguici

    © 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

    NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08